Spedizione gratuita in tutta Italia per ordini superiori ai 200€

Olio aromatizzato: consigli per farlo in casa

L’olio aromatizzato è il perfetto alleato per dare un tocco in più ai vostri piatti, esso è un condimento ricco di note intense e profumate e può essere preparato molto facilmente in casa con tantissimi aromi diversi derivanti da frutti, spezie o erbe aromatiche.

L’olio aromatizzato può essere ottenuto utilizzando due tecniche diverse.

Aromatizzazione a caldo

Nella prima tecnica è necessario scaldare l’olio in un pentolino insieme all’aroma scelto per insaporirlo e portarlo ad una temperatura di 40 gradi centigradi. Successivamente si spegne il fuoco e si lascia raffreddare l’olio aromatizzato.

Aromatizzazione a freddo

Nella seconda tecnica l’olio viene inserito in un contenitore chiuso ermeticamente insieme all’aroma desiderato e va lasciato riposare per almeno 1 o 2 settimane prima che sia pronto per essere utilizzato. L’olio aromatizzato viene conservato come qualsiasi altro olio ma è necessaria la rimozione degli elementi utilizzati per l’aromatizzazione (aglio, basilico, ecc).

Vediamo ora alcune ricette ed ingredienti per preparare un gustosissimo olio aromatizzato.

Olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio (a freddo)

Ingredienti:

  • 500 ml di Olio extra vergine d’oliva
  • 6 spicchi d’aglio
  • 150 ml di aceto di vino bianco
  • 1 o 2 cucchiaini di origano
  • 4 bacche di pepe

Procedimento:

Pelare ed asciugare gli spicchi d’aglio, inserirli in un contenitore di vetro e coprirli con l’aceto di vino bianco. Mescolare e porre per 24 ore in un luogo fresco e buio.

Trascorse le ore di riposo togliere gli spicchi d’aglio dall’aceto e asciugarli con carta assorbente pulita.
trasferire gli spicchi in una bottiglia a collo largo, aggiungere origano e pepe e infine versare olio d’oliva. Chiudere bottiglia e agitare per amalgamare gli aromi. Inserire la bottiglia in un luogo fresco e buio e lasciare avvenire l’aromatizzazione per un mese.

Olio extravergine d’oliva aromatizzato all’aglio (a caldo)

Ingredienti:

  • 500 ml di Olio extravergine d’oliva
  • 6 spicchi d’aglio
  • Foglie di basilico

Procedimento:

Scaldare l’olio extravergine in un pentolino per qualche minuto a fuoco basso, spegnere il fuoco e aggiungere spicchi d’aglio pelati e lavati e le foglie di basilico. Lasciare raffreddare e togliere l’aglio e il basilico. Gustare l’olio.

Olio extravergine d’oliva aromatizzato al peperoncino (a freddo)

Ingredienti:

  • 500 ml di Olio extravergine d’oliva
  • 4-5 peperoncini secchi (azzerano la possibilità di produrre muffe e botulino altamente tossico)

Procedimento:

sanificare la bottiglia di vetro immergendola in una pentola d’acqua e portandola ad ebollizione per almeno 20 minuti. Inserire sul fondo della bottiglia i peperoncini secchi senza picciolo e aggiungere l’olio comprendo totalmente i peperoncini. Lasciare riposare per almeno 1 mese in un luogo fresco e buio prima di gustare l’olio aromatizzato.

Olio extravergine d’oliva aromatizzato al peperoncino (a caldo)

Ingredienti:

  • 500 ml di Olio extravergine d’oliva
  • 25 g di peperoncino secco

Procedimento:

scaldare l’olio extravergine in un pentolino per qualche minuto a fuoco basso. Contemporaneamente sbriciolare e tritare in una ciotola i peperoncini secchi. Spegnere il fuoco e aggiungere i peperoncini all’olio, lasciare raffreddare. L’olio può essere consumato immediatamente.

Olio extravergine d’oliva aromatizzato al tartufo (a freddo)

Ingredienti:

  • 500 ml di Olio extravergine d’oliva
  • 1 tartufo nero medio essiccato (circa 30 gr)

Procedimento:

pulire con cura il tartufo e lasciarlo asciugare, successivamente affettarlo ed inserire le fettine in una bottiglia di vetro precedentemente sanificata. Aggiungere l’olio d’oliva, chiudere la bottiglia e lasciare riposare in un luogo buio e fresco per un mese.

La procedura a caldo porterebbe ad una perdita degli aromi e dei sapori che rendono il tartufo così pregiato, dunque non è consigliata.

Olio extravergine d’oliva aromatizzato al limone (a freddo)

Ingredienti:

  • 500 ml di Olio extravergine d’oliva
  • 2 limoni

Procedimento:

lavare il limone, asciugarlo e rimuovere la scorza. Tagliare la scorza in pezzi piccolissimi e successivamente versarli in una bottiglia di vetro precedentemente sanificata, aggiungere l’olio d’oliva e lasciare a riposo in luogo fresco e buio per 3-4 giorni.

Olio extravergine d’oliva aromatizzato al limone (a caldo):

Ingredienti:

  • 500 ml di Olio extravergine d’oliva
  • 2 limoni

Procedimento:

lavare il limone, asciugarlo e rimuovere la scorza. Successivamente sminuzzare la scorza. Scaldare in un pentolino l’olio d’oliva per qualche minuto a fuoco basso. Spegnere il fuoco e aggiungere le scorzette di limone precedentemente tagliate. Lasciare raffreddare e successivamente consumare.

Condividi